Descrizione

La prima annata prodotta (2013) è stato messo in commercio a dicembre 2015.

Da quella vendemmia, l’Azienda ha mantenuto sempre la stessa metodologia di produzione e di selezione delle uve., anzi ha apportato alcune migliorie;

Prima di effettuare la raccolta delle uve a Condrò e Castanea, rispettivamente per la produzione del Faro Doc e del Mamertino di Milazzo Rosso, si va a raccogliere 1000 kg di uva, esteticamente più sana e matura e viene portata in Azienda.

Subito vinificata a bassa temperatura, il pigiato rimane per 600 ore ( 24 giorni ) a contatto con la buccia per estrapolare le sostanze che conferiranno struttura e corposità.

L’invecchiamento prevede una permanenza di circa 600 giorni (1 anno e mezzo ) e vengono prodotte 600 bottiglie numerate.